Che si tratti della nascita, del Battesimo, di un “mesiversario” o di un compleanno, fare un regalo ad un bambino potrebbe risultare una scelta complessa. Piacerà al bimbo, ma soprattutto ai genitori?  Sarà un regalo originale o ne riceveranno molti simili? Meglio un regalo educativo, fatto a mano, tecnologico?

In questo articolo ti spieghiamo quali sono le caratteristiche maggiormente ricercate e apprezzate in un dono e per ogni fascia d’età ti consigliamo qualcosa che faccia esclamare: “Wow!” a chi lo riceve.


Come scegliere il regalo giusto

Per fare una bella sorpresa ad un bambino bisogna coniugare diversi elementi: le esigenze date dall’età del piccolo (sarà difficile che si diverta con un regalo troppo complicato per lui), con il fattore estetico (colori e forme che lo incantino) e con la qualità del prodotto (cosicché da grande possa ritrovarlo intero e dire: “Era uno dei miei giochi preferiti!”). Ma soprattutto c’è un requisito fondamentale che non può essere sottovalutato: la sicurezza dei materiali. I bambini, soprattutto nella primissima infanzia, esplorano tutto con la bocca, quindi devono essere prodotti atossici, anallergici e sicuri.

E se ti dicessimo che è possibile unire questi requisiti con l’amore verso l’ambiente? Esistono infatti giocattoli e oggetti pensati proprio in quest’ottica, senza pvc, ma fatti di materiali amici della natura come: cotone organico, bioplastica, silicone, bambù, acciaio.

Capita spesso infatti che persone solo marginalmente attente a tematiche ambientali, dopo essere diventate genitori ne diventino più sensibili, perché cominciano a ragionare su che pianeta verrà lasciato ai loro figli.

Facendo un regalo in un materiale ecosostenibile dimostri attenzione e cura sia verso il bambino che verso il suo ambiente. E il regalo sarà doppiamente apprezzato!


Idee regalo per neonato

La nascita è un momento importantissimo per tutta la famiglia che si trova a dover affrontare nuovi equilibri. Alla nascita il bambino ha bisogni legati essenzialmente alla sfera biologica e a quella affettiva: nutrimento, pulizia, coccole, tenerezza sono tutto ciò che lo fa stare bene. Per i genitori sono momenti magici, che si vorrebbe rimanessero indelebili nella memoria. Quanta dolcezza!

  • Regali teneri: Doudou, sonagli e pupazzetti: soffici, caldi, confortevoli, dalle forme morbide e dai colori tenui sono i primi veri migliori amici di ogni neonato. Il bebè infatti giorno dopo giorno impara a riconoscerne l’odore e ad affezionarsi. Diventeranno compagni inseparabili. Ne esistono di molte tipologie: con portaciuccio, con anelli da dentizione, con sonagli. Ma la cosa fondamentale è che il materiale deve essere sicuro e certificato. E la scelta più corretta è il cotone organico, cioè quello coltivato e lavorato secondo i rigidi standard dell’agricoltura biologica, quindi senza utilizzo di pesticidi, fertilizzanti e con tecniche non invasive per la terra e per la coltivazione. Lasciati conquistare da questi teneri amici.
  • Regali divertenti: un modo colorato e originale per celebrare ogni tappa del piccolo, dal primo mese fino al primo anno di vita. Foto ricordo rese simpaticissime da kit speciali, per immortalare ogni singolo cambiamento nella crescita del bambino: un bel set fotografico con uno sfondo che può fungere anche da morbidissima copertina o da fascia. Oppure degli adesivi a forma di cravatte o stemmi da attaccare sui vestitini per celebrare ogni data importante. Adatti sia a genitori particolarmente social, che a genitori che amano tenere i propri ricordi privati, senza rinunciare ad una dose di originalità.
  • Regali “coccolosi”: il bagnetto nei primissimi mesi è soprattutto un momento di coccole e di dolcezza. Puoi aiutare a renderlo ancora più speciale con dei prodotti specifici e delicati, proprio come la pelle di un neonato: la spugnetta in silicone che crea un dolce effetto massaggio, indicata sia sulla pelle che in caso di crosta lattea; i coloratissimi giochi da bagno in silicone o gomma naturale, per dare un tocco di allegria fin dai primi bagnetti e che poi potranno fare compagnia al bimbo in vasca per anni; infine puoi scegliere fra i simpatici personaggi che decorano questi morbidissimi accapatoi in cotone, per terminare il bagnetto in un caldo abbraccio. E perché non comporre un bel pacco dono con tutte queste cose, per un kit coccole e divertimento completo?



Idee regalo per neonato di 3 mesi

Dai 3 mesi in poi il neonato comincia a controllare i movimenti del corpo: a tenere sollevata la testa e a rotolare passando dalla posizione prona a quella supina e viceversa. Migliora la coordinazione occhio-mano e potrebbe cominciare a portare gli oggetti alla bocca. Compaiono i primi teneri sorrisoni sdentati e uno dei passatempi preferiti è osservare i visi sereni di mamma e papà e ascoltarne le voci. Si cresce a vista d’occhio!

  • Regali comodi: per far si che abbia uno spazio libero dove poter sperimentare i primi movimenti del corpo l’ideale è un bel tappeto soffice che gli consenta di spaziare in tranquillità e morbidezza. Facilissimo anche da spostare perché si chiude a sacco e può contenere anche i giochi. E se si va incontro alla bella stagione sarà sicuramente apprezzata la coperta impermeabile, per consentire al bimbo di muoversi su una superficie morbida e sicura anche al mare, in montagna o dovunque ci sia la necessità. E’ praticissima perché si ripiega in un attimo e diventa una piccola borsa a tracolla. E mano a mano che il bimbo cresce potrà essere usata come base per piacevoli pic-nic o giochi e coccole all’aria aperta.
  • Regali pratici: una volta riassestato l’equilibrio familiare dopo il nuovo arrivato (più o meno ;D ) si può cominciare con le prime uscite mondane. Spesso però capita che locali, negozi e ristoranti purtroppo non siano attrezzati nel migliore dei modi per la cura di neonati e bambini piccoli. Ecco che allora il pratico fasciatoio da viaggio è l’ideale per il cambio del pannolino fuori casa: dotato di molte tasche per avere tutto a portata di mano e ripiegabile in modo da occupare pochissimo spazio. Abbinabile anche alla borsa cambio in perfetto stile Mary Poppins, per soddisfare qualsiasi esigenza di spazio e di comodità.
  • Regali per l’igiene: ci sono dei piccoli accorgimenti che possono semplificare la gestione del neonato a mamma e papà. Per esempio lo sapevi che è molto importante detergere delicatamente le gengive dei neonati? Addirittura ancora prima che facciano capolino i primi dentini, per predisporre già un ambiente sano ed evitare problemi di carie negli anni successivi. La scimmietta Momo è un piccolo spazzolino da dita che con le sue minuscole e delicate setole in silicone alimentare pulisce con dolcezza bocca e gengive. Disponibile in 2 versioni: solo Momo oppure Momo con il libretto “Gli spazzolotti”, per gettare le basi per una corretta igiene orale con serenità e colore. E quanto sono comode le salviettine usa e getta per una pulizia veloce e comoda fuori casa? Molto. Però a volte i prodotti di cui sono fatte sono un po’ troppo aggressivi per la delicata pelle di un neonato. Per non parlare di quanto poco eco-friendly siano. Le salviettine lavabili sono un’ottima alternativa: pratiche, soffici, in cotone e poliestere, adatte a qualsiasi parte del corpo. Possono essere utilizzate moltissime volte e rispettano sia il bimbo che l’ambiente.



Idee regalo per neonato di 6 mesi

I 6 mesi rappresentano una tappa importante del primo anno di vita del bambino ed è proprio in questo periodo che avvengono i primi grandi cambiamenti. Innanzitutto il piccolo conquista la posizione seduta e ora può esplorare il mondo che lo circonda da una prospettiva diversa e più interessante. Questo porta anche ad una più facile interazione con l’ambiente e le persone vicino a lui. Dopo i 6 mesi, come raccomanda anche l’organizzazione mondiale della sanità, è possibile cominciare con lo svezzamento. E potrebbero inoltre spuntare i primi dentini. Quante belle novità!

  • Regali conviviali: le prime pappe sono momenti molto emozionanti ma sono anche momenti buffi ed è divertente vedere le espressioni del viso dopo i vari assaggi. Il bambino si trova a familiarizzare per la prima volta con cucchiaini, forchettine, bicchierini e piatti. Devono essere colorati, per attirare la sua attenzione, ergonomici e adatti ad essere maneggiati da piccole manine curiose, ma soprattutto devono essere in materiali sicuri ed atossici, adatti al contatto con la bocca e il calore non deve alterarne le caratteristiche. I materiali più indicati sono il silicone e la bioplastica: scopri tutte le nostre meravigliose proposte per la pappa.
  • Regali “morsicabili”: l’eruzione dei primi dentini, si sa, potrebbe creare qualche fastidio al piccolo, che manifesta più facilmente la voglia di morsicare e sfregare qualcosa sulle gengive doloranti. Anche in questo caso la sicurezza del materiale è un requisito basilare e ci vengono in aiuto la gomma naturale, il silicone e il legno non trattato: tutti prodotti certificati, atossici e adatti ad essere manipolati, ciucciati, morsi in totale sicurezza. Guarda quanto sono amabili e giocosi questi piccoli amici!
  • Regali sensoriali: in questo periodo è importante cominciare a stimolare i sensi del bambino e farlo giocare con oggetti che possano aiutarlo ad affinare la vista, l’udito, il tatto. Queste palline sensoriali sono facilmente maneggevoli e decorate con simpatiche facce che il bimbo riconoscerà e a cui presto comincerà a rispondere anche con il suo sorriso. Mentre questi cubotti colorati triplicheranno l’allenamento e l’apprendimento, per tante esperienze sensoriali diverse.



Idee regalo per bambino di 1 anno

Evviva! Finalmente si spegne la prima candelina. Sembrava ieri che era arrivato il piccolo fagottino e invece sono già passati 365 giorni. Il bambino comincia a farsi indipendente, potrebbe muovere i primi incerti passi e iniziare a mostrare il suo carattere: ciò che gli piace e ciò che invece proprio non gli va. Felice primo anno!

  • Regali per piccoli camminatori: i piedini che tentano i primi passi da cucciolo d’uomo hanno bisogno della giusta morbidezza, unita alla sicurezza del materiale e alla traspirabilità. Le pantofoline antiscivolo sono perfette sia in casa, che all’asilo nido. C’è solo l’imbarazzo della scelta, tra tutte le spettacolari fantasie. Per sostenere ed incoraggiare la posizione eretta il carrellino primi passi poi è la soluzione ideale: il piccolo ha la sicurezza di un appoggio e può portare in giro i suoi giochi preferiti grazie allo scomparto davanti. E’ completamente in legno e allegramente decorato con colori atossici, a base d’acqua e pigmenti organici.
  • Regali conviviali: per consentire al piccolo di stare comodamente a tavola accanto a mamma e papà anche fuori casa. A volte infatti succede che i ristoranti non siano attrezzati con seggioloni adatti anche ai piccolissimi, oppure che alcune soluzioni in commercio siano ingombranti, scomode da portare in giro e difficili da lavare. Questo seggiolone da viaggio o questo adattatore universale per sedia invece coniugano la sicurezza della seduta con la praticità sia in termini di spostamento (ripiegati diventano talmente piccoli da essere messi addirittura in borsa), che in termini di lavaggio (interamente lavabili in lavatrice). E che bei colori!
  • Regali per piccoli esperimenti: a partire dal primo anno il bambino adora fare i cosiddetti “travasi”: acqua, farina, sabbia, riso sono tutti materiali che si prestano ad essere spostati da un contenitore all’altro e ad osservarne il comportamento: come cambiano forma, come scorrono, come si muovono. Sono un’attività che trova fondamento nel metodo Montessori e che si facciano in casa o all’aperto sono uno dei passatempi preferiti del piccolo: contenitori in bioplastica e tazze in legno certificato assicurano sicurezza, colore e tanto divertimento!



Idee regalo per bambino di 18 mesi

Tra il primo e il secondo anno di vita il bambino acquisisce sempre più autonomia e coscienza di se. Cammina e corre in totale disinvoltura e sente l’irrefrenabile bisogno di toccare, studiare ed esplorare tutto ciò che lo circonda. Ama molto sfogliare i libretti o ascoltare semplici storie, che gli consentono di arricchire il suo piccolo vocabolario. Inizia in questo periodo anche una fase molto possessiva: “mio” sarà l’aggettivo associato a qualsiasi oggetto o giocattolo che finisca tra le mani del piccolo. Il bimbo comincia ad essere in grado di compiere piccoli gesti quotidiani come usare il cucchiaino o il pettine. O almeno ci prova :D

  • Regali per piccoli sognatori: al bambino di questa età piace ascoltare storie semplici, che riproducano la sua quotidianità o che abbiano rime o ritmo cadenzato. Questa bellissima libreria, di ispirazione montessoriana, facilita un approccio sereno con la lettura: i libri sono alla sua altezza e può decidere in totale autonomia cosa preferisce ascoltare o sfogliare e che tipo di storie farsi narrare.
  • Regali per piccoli musicisti: a questa età piace moltissimo tutto ciò che fa rumore, che suona, che crea effetti particolari. Tamburi, xilofoni, clatter sono oggetti molto apprezzati perché consentono al bambino di sperimentare suoni, ritmi e vibrazioni sempre nuove. E per il piccolo non esistono leggi o regole per suonarli nel modo corretto, spazio alla sperimentazione! Perché non è mai troppo presto per qualsiasi approccio alla musica.
  • Regali di intrattenimento: l’esigenza di movimento continuo tipica di questo periodo potrebbe rendere difficile riuscire a tenere il piccolo tranquillo, in tutte quelle situazioni in cui è necessario o dove non possa dare sfogo alla sua naturale curiosità: in macchina, al ristorante, nelle sale d’attesa. E’ utile trovare un diversivo che lo tenga occupato: con l’originale album con gessetti il bimbo può liberare la sua creatività e creare capolavori sempre diversi. I gessetti inoltre non creano polvere e lasciano pulite mani e vestiti, per essere utilizzati ovunque senza controindicazioni. E per artisti che vogliono lavorare in grande è perfetta la lavagna ripiegabile da tavolo, sempre con gessetti zero polvere. Per quasi 2 metri arrotolabili di arte e fantasia. Per chi invece ai gessetti preferisce i classici pennarelli l’ideale è la tovaglietta in silicone, colorabile e riutilizzabile all’infinito. Con una spugnetta torna come nuova ed è possibile creare ogni volta decorazioni diverse.



Idee regalo per bambino di 2 anni

Verso i 2 anni il bambino manifesta in maniera importante il suo desiderio di indipendenza e “No” molto spesso diventa la sua risposta preferita a qualsiasi domanda o richiesta. Questa voglia di indipendenza lo porta a voler essere sempre più autonomo in varie attività quotidiane come vestirsi o lavarsi, che apprende soprattutto per imitazione dell’adulto. Il lessico si arricchisce di sempre nuovi termini e cominciano le prime vere frasi complete. E’ un periodo tosto, ma quanto orgoglio in ogni progresso!

  • Regali per l’autonomia: dai 2 anni in poi, chi prima e chi dopo, il piccolo comincia ad avere il controllo degli sfinteri ed è possibile togliere il pannolino. Imparare ad usare il vasino sarà più facile, più divertente e più ecologico con il vasino in bioplastica e completamente biodegradabile. Comodo, ergonomico e “magico”: ogni vasino contiene dei semini da piantare. Un semplice modo per avvicinare anche i piccolissimi all’ecologia e all’amore e alla cura per la natura.
  • Regali di imitazione: il bimbo apprezza moltissimo i giochi che gli servono per “fare finta”. Per rendere più reale e più divertente il gioco puoi regalare uno di questi meravigliosi set, dove può essere tutto ciò che desidera: la mamma, il papà, il dottore, il parrucchiere, tutte le figure note nella sua quotidianità. Curati nei dettagli e sicuri da maneggiare, saranno molto graditi e utilizzati per ore e ore di gioco, prima da soli o con mamma e papà e poi con il passare del tempo anche con gli amichetti.
  • Regali per la motricità fine: In questa fascia di età è importante che il piccolo alleni la motricità fine, cioè quella capacità che gli consente di controllare i movimenti delle mani e delle dita anche nei piccoli gesti. Stimolare questa potenzialità attraverso il gioco non solo è possibile, ma è anche più divertente per il bimbo, che la allena senza fatica: ci sono tante proposte diverse, tutte ugualmente interessanti! Ad esempio i puzzle a forma di cubotti, in cui l’interesse del piccolo è costantemente stimolato, dato che ogni faccia del cubo ha una raffigurazione diversa; oppure i giochi ad incastro: questa bella versione con i blocchi geometrici è utile per imparare sia le forme che i colori; e ancora tanti simpatici giochi per impilare, creare razzi, distruggerli e ricominciare daccapo con il divertimento.



Idee regalo per bambino di 3 anni

I 3 anni rappresentano per molti bambini il primo vero e proprio distacco dalla famiglia per entrare in società. Anche per quelli che hanno frequentato l’asilo nido, il passaggio alla scuola materna è comunque una tappa molto forte e più gli adulti si mostreranno sereni e fiduciosi, più il piccolo lo sarà di conseguenza. Fisicamente sempre più attivo, si diverte a mettere alla prova il suo corpo e ad esibirsi in saltelli, balzi e corse sempre più difficili. Chiacchierone e curiosone, sembra ormai proprio un bambino grande!

  • Regali per la scuola: per avviarsi con passi sicuri e felici alla scuola materna, questi simpaticissimi zainetti sono i compagni ideali: robusti, colorati, con tasche e targhetta per il nome. Saranno motivo di orgogliosa dimostrazione di fronte ai piccoli amici. Per bambini invece già con idee precise c’è la versione più “da grandi”, imbottita e confortevole.
  • Regali dinamici: per un piccolo sempre attivo l’ideale per affinare il senso di equilibrio, la coordinazione e la concentrazione è la balance board: in legno, dotata di una corda rimovibile, può essere usata in mille modi diversi come gioco a corpo libero, ma anche come pista per le macchinine o come “slittino” per essere trainati. Spazio solo alla fantasia!
  • Regali didattici: l’idea del tempo nei bambini così piccoli è solo legato al “qui e ora”. In una vita frenetica come quella attuale è però difficile riuscire a far capire ad un bimbo che “bisogna fare presto, dobbiamo uscire di casa tra poco”. Per questo è molto importante aiutarlo a scandire il passare del tempo con concetti semplici, legati principalmente alle sue attività quotidiane: prima ci si alza, poi si fa colazione, poi si va a scuola. Questo colorato orologio delle attività fa capire al bambino come si svolge la sua giornata, evitando capricci e musi lunghi legati alla brutta sorpresa di non sapere cosa accadrà dopo. E guarda anche la bellissima versione calendario, più completa, per introdurre anche gradualmente il concetto del tempo meteorologico e delle stagioni.



Come vedi su Piccole Ghiande puoi trovare idee regalo intelligenti, utili, sicure e di qualità. Nessun aspetto è lasciato al caso e ogni proposta viene accuratamente selezionata e valutata.

E non dimenticare che la confezione regalo te la offriamo noi, richiedila!

E se tu avessi ancora l’imbarazzo della scelta tra tutte queste meravigliose proposte, non preoccuparti: con la gift card vai sul sicuro! Puoi sceglierne la grafica e il valore e a tutto il resto pensiamo noi. Vedrai che i genitori saranno entusiasti di poter scegliere un regalo bello, sicuro ed ecosostenibile!